LA PIÚ GRANDE
ANTOLOGIA VIRTUALE
DELLA POESIA ITALIANA

Poeti contemporanei affermati, emergenti ed esordienti

 

Poesie di 
Marco Galvagni

Alberi che rantolano...
 
Alberi che rantolano
guizzanti
tra le fiamme
in un silenzio di diamante
rotto
dal crepitare di sterpi.
Fuochi fatui
d'una primavera incipiente
dove innocenti
ma ammiccanti sono i sorrisi
delle fanciulle.
Tra giochi di fiori
placo il mio istinto
atavico di uomo:
porgerò
la mimosa più bella
a te che sei la mia stella,
luce e oro del mio cammino.
Poi, sulla via del paese
rimarrà
questo croccante profumo
di zucchero filato
e maramaldi i giovinastri
continueranno ad inseguirsi
tra le sterpaglie,
mentre io aprirò la mia bottega
e giocando coi mici
m'inebrierò dei profumi più dolci
di questa mia terra amica.

L'aquilone
 
Quando la luce immensa
della tua anima risplenderà,
potrai legarla ad un aquilone
e lei si librerà felice
sicché tutti potranno ammirare
la sua purezza-
stilla di poesia
filtrata da un otre
di parole senza senso
e senza nome.

La morte
 
Quando mi coglierà la morte
si spegnerà il mio respiro stanco
e prenderò a brillare
per la durata d'una notte infinita.

Un'isola di luce
 
Isso audace la mia vela
in questo pomeriggio ventoso
dove i marosi s'aprono
lasciando passare
la nave dei miei desideri.
Poi piano piano m'acquieto
succube del rombo dei tuoni
o rapito dai fulmini
che disegnano,
nel cielo plumbeo,
segmenti trafelati di luce.
Vado così
a cantare una nenia triste
e mi cullo
nel cuore della tempesta
fuori dal magma delle mie paure
in un'isola di luce
dove ritrovo i miei soldatini di piombo
e rivedo, nell'ebbrezza di un istante,
stralci di passato
nascosti dietro aneliti di pura vita
che vanno a cadere là,
nei sentieri del futuro.

Io, straniero tra queste doline
 
Io, straniero tra queste doline,
prigioniero di casa mia,
do riposo alle mie membra stanche
assopendomi su un letto di dolore.
Sonno che plachi ogni male,
ruba ancora i miei frammenti di quiete
per donarmi meritato riposo
mentre fluttuo in un magma di pensieri
e cerco l'armonia dolce della mia vita.
Amore che a lungo m'hai amato,
riprendi il tuo sentiero in discesa
ed abbandona questo povero vecchio
che, tra ginestre e gaggìe,
ritrova il giardino dell'infanzia
e saluta i viandanti attoniti
con un tremore di mano
rivolto all'ultimo rifugio rimasto:
il cielo ormai seppia e custode
di inaccessibili, divini misteri.

Il ricordo dei miei avi
 
Trattengo ombre multiformi
annegando i picchi di luce
che dal cielo terso
illuminano le colline
dolci della mia terra.
Plasmo di continuo
nuovi disegni
che vanno a morire
sul chiaroscuro delle rocce
ornate di muschio;
m'è caro il ricordo dei miei avi
che, in anni intrisi di sudore,
hanno saputo modellare
queste zolle.
Non conosco bene
le anime incerte
che si tormentano
nelle spirali
d'acciaio delle metropoli,
bensì quei vecchi
che dalle sterpaglie
lanciano un monito di paura
e fra tenui speranze
e voti solenni
colorano questi foschi giorni
in cui si vedono giocare
bimbi puri,
nelle viuzze tra i casolari
sotto i cigli delle mura antiche.

Per leggere alcune poesie
Per leggere l'opera vincitrice al concorso Age Bassi 2000

Per leggere "Le note della vita" 5° class. al Premio Poeti dell'Adda 2002
Per leggere l'opera 5° classificata al Premio Olympia Montegrotto Terme 2002

Per leggere l'opera 5° classificata al Premio Fonòpoli - Parole in movimento 2001/2002

Per leggere l'opera 6° classificata al Premio Città di Candia Lomellina 2001

Per leggere l'opera 1° classificata al Premio Age Bassi - Castiraga Vidardo 2002

Per leggere la prefazione del libro "L'arcobaleno" e alcune poesie

Per leggere la prefazione del libro "Nel labirinto"

Per leggere alcune poesie del libro "Nel labirinto"

Torna alla Home Page


PER COMUNICARE CON L'AUTORE mandare msg a clubaut@club.it
Se l'autore ha una casella Email gliela inoltreremo. Se non ha la casella email te lo comunicheremo e se vuoi potrai spedirgli una lettera indirizzata a «Il Club degli autori, Cas. Post. 68, 20077 MELEGNANO (MI)» contenente una busta con indicato il nome dell'autore con il quale vuoi comunicare e due francobolli per spedizione Prioritaria. Noi scriveremo l'indirizzo e provvederemo a inoltrarla. Non chiederci indirizzi dei soci: per disposizione di legge non possiamo darli.
©2001-2002-2003-2004 Il club degli autori, Marco Galvagni
Per comunicare con il Club degli autori: info@club.it
Se hai un inedito da pubblicare rivolgiti con fiducia a Montedit
 

IL SERVER PIÚ UTILE PER POETI E SCRITTORI ESORDIENTI ED EMERGENTI
Home club | Bandi concorsi (elenco dei mesi) | I Concorsi del Club | Risultati di concorsi |Poeti e scrittori (elenco generale degli autori presenti sul web) | Consigli editoriali | Indice server | Antologia dei Poeti contemporanei | Scrittori | Racconti | Arts club | Photo Club | InternetBookShop |

Agg. 19-02-2004