LA PIÚ GRANDE
ANTOLOGIA VIRTUALE
DELLA POESIA ITALIANA

Poeti contemporanei affermati, emergenti ed esordienti
Home Page di

Maria Teresa Prato

È nata il 3 maggio 1958 a Torino da madre biellese e padre torinese. È vissuta quasi trent'anni a Genova dove ha conseguito la maturità classica al liceo ginnasio A. D'Oria e la laurea in Scienze politiche. Nel 1988 si è trasferita a Biella in una natura che ama e dove ritiene siano le sue radici. In questa cittadina scrive e realizza progetti che promuovono la conoscenza, il rispetto e la tutela dei beni ambientali e culturali soprattutto nei giovani. È collaboratrice di un giornale locale, scrive recensioni e partecipa all'organizzazione di manifestazioni ed eventi di vario genere. Ha partecipato a tre edizioni del premio nazionale di poesia e narrativa Il Golfo, promosso dall'omonimo Centro Culturale di La Spezia, aggiudicandosi tre premi speciali della Giuria per la sezione poesia singola e la pubblicazione delle relative liriche.
Amici miei
 
Nulla più resta di ciò che eravamo;
l'infido spirare del dolore
ha piegato le nostre ali,
ma venti propizi soffieranno ancora
e la prossima primavera
sicuri riprenderemo il volo:
di nuovo liberi nel libero cielo.

 
Amore non mio
 
Amore non mio,
povero grande amore senza senso,
ti sei fatto più scaltro
e la tua prudenza ti riveste,
agli occhi della gente,
di mille volti che non possiedi;
ma quando
mi urli nell'anima le tue grida
lacerano i fragili panni
con cui invano
ho cercato di nasconderti.

 
La tua strada
 
Bimbo mio,
lascia che la perfetta letizia
sempre culli il tuo cuore,
che lo scorrer del tempo
ti sia lieve compagno,
che il sorriso mai spento
addolcisca le pene del mondo.
Così sarai come il seme
che la buona terra raccoglie,
il paterno sole nutre
e l'amica pioggia ristora.
Diverrai come l'elegante alloro
che incorona le voci dell'anima,
come il fiero abete
che vive le sfide più ardite,
come l'antico ulivo
che consacra il suolo
a cui si lega.
Sarai, bimbo mio,
chiunque tu sia
e per ogni dove,
portatore di pace.
 

Ogni sera
 
Qualcuno che piange
ogni sera;
qualcuno che piange
per qualcuno che muore.

 
Pamela
 
Angelo piccino,
il tuo sonno di bimba sereno
culla una ninna nanna celeste.
Paesi di fiabe e d'incanti
conosci nei sogni dorati.
Sospiri di gioia nel quieto riposo
poi schiudi i begli occhi ridenti
alla dolce carezza materna.

 
Speranza
 
Gioca col mio cuore
vento d'autunno,
non temo l'inverno
che occhieggia alle tue spalle.
 
Gioca con il mio cuore
cielo d'autunno,
non temo l'intristire
della tua luce.
 
Gioca con il mio cuore
foglia d'autunno,
non temo il venir meno
dei tuoi colori.
 
L'amore mi rende
padrona del tempo.
PER COMUNICARE CON L'AUTORE mandare msg a clubaut@club.it
Se ha una casella Email gliela inoltreremo.
Se non ha casella Email te lo diremo e se vuoi potrai spedirgli una lettera presso «Il Club degli autori - Cas. Post. 68 - 20077 MELEGNANO (MI)» inserendola in una busta già affrancata. Noi scriveremo l'indirizzo e provvederemo a inoltrarla.
Non chiederci indirizzi dei soci: per disposizione di legge non possiamo darli.
©2001-2002-2003 Il club degli autori, Maria Teresa Prato
Per comunicare con il Club degli autori:
info@club.it
Se hai un inedito da pubblicare rivolgiti con fiducia a Montedit
 
IL SERVER PIÚ UTILE PER POETI E SCRITTORI ESORDIENTI ED EMERGENTI
Home club | Bandi concorsi (elenco dei mesi) | I Concorsi del Club | Risultati di concorsi |Poeti e scrittori (elenco generale degli autori presenti sul web) | Consigli editoriali | Indice server | Antologia dei Poeti contemporanei | Scrittori | Racconti | Arts club | Photo Club | InternetBookShop |
 Agg. 09-12-2003